Calabria7

Consiglio regionale, Bevacqua e Pitaro: “La maggioranza calpesta le regole”

Casa della Salute

“Abbiamo abbandonato l’aula perché, ancora una volta, questa maggioranza regionale viola e calpesta le più basilari norme del Regolamento e dello Statuto”. Lo affermano, in una nota congiunta, il capigruppo del Pd in Consiglio regionale, Domenico Bevacqua, e il capogruppo del Misto, Francesco Pitaro, commentando gli odierni lavori dell’assemblea legislativa calabrese. “Eravamo certi – proseguono Bevacqua e Pitaro – che questa seduta consiliare, finalmente, si sarebbe potuta concentrare in merito a un dibattito, qual è quello sul prossimo avvio dell’anno scolastico, da tempo atteso e giustamente avvertito come prioritario dagli operatori interessati e dai calabresi tutti. Non è accettabile che il presidente Tallini, mostrandosi uomo di parte e non organo di garanzia, promuova un’inversione dell’ordine del giorno, relegando il tema scuola in fondo ai lavori; per giunta, inserendo una proposta di legge sulla quale – rilevano i capigruppo di Pd e Misto – i consiglieri non hanno neppure avuto il tempo di presentare eventuali emendamenti”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Lega: Crotone ha bisogno di posti di lavoro, non di misure assistenziali

manfredi

Coronavirus, sindaco Tropea: “Potrei sembrare un complottista ma…”

Mirko

Regionali: la reazione del Pd a candidatura Callipo

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content