Calabria7

Consiglio regionale, tre Commissioni nella prossima settimana

Sanità in Calabria

Tre appuntamenti caratterizzeranno la prossima settimana politica e istituzionale della Regione: le sedute della prima e della quarta Commissione del Consiglio regionale e della Commissione speciale Vigilanza dell’assemblea. La prima a riunirsi, lunedì 22 luglio, sarà proprio la Commissione Vigilanza, che all’ordine del giorno presenta tre punti: le audizioni in merito alla situazione finanziaria-amministrativa dell’“Hospice” di Reggio Calabria, struttura sanitaria per malati terminali a rischio chiusura, le audizioni in merito alla nuova struttura organizzativa della Giunta regionale e sullo stato dell’arte dei vari contratti integrativi decentrati, e una nuova audizione dei commissari liquidatori della Sorical Spa, la società di gestione delle risorse idriche della Calabria. Martedì 23 luglio, invece, sono programmate le sedute della prima e della quarta Commissione del Consiglio regionale.

La prima Commissione, “Affari generali e istituzionali”, affronterà, martedì, quattro punti all’ordine del giorno: il primo è il parere sul Piano triennale sull’accoglienza dei richiedenti asilo e dei rifugiati, di iniziativa della Giunta regionale, due proposte di legge, la prima di iniziativa del Consiglio comunale di Catanzaro e la seconda di iniziativa dei Consigli comunali di Bovalino (Reggio Calabria), Verzino (Crotone) e Ricadi (Vibo Valentia), in tema di “Misure di promozione e di riequilibrio di genere all’interno della legge elettorale regionale”, e infine una proposta di legge, di iniziativa del consigliere Giuseppe Giudiceandrea, in tema di rideterminazione degli assegni vitalizi, testo che prevede il percepimento dell’”indennità differita” dei consiglieri regionali “nei tempi e nelle forme identici al collocamento in pensione dei dipendenti della pubblica amministrazione”.

Sempre martedì 23 luglio, inoltre, si riunirà la quarta Commissione “Ambiente e assetto del territorio” del Consiglio regionale, che prevede due punti all’ordine del giorno: il primo, corredato da alcune audizioni, è l’esame della proposta di legge, di iniziativa del consigliere regionale Domenico Tallini, che modifica la legge istitutiva della “Riserva naturale regionale Valli Cupe” (Catanzaro), prevedendo il subentro di Legambiente al Comune di Sersale nella gestione della stessa Riserva, mentre il secondo è l’esame di una proposta di legge, di iniziativa del consigliere regionale Michele Mirabello, in tema di concessioni demaniali marittime. Nella prossima settimana, inoltre, è prevista anche una riunione della Conferenza dei capigruppo, presieduta dal presidente del Consiglio regionale, Nicola Irto, chiamata a ufficializzare la data della prossima Assemblea legislativa calabrese, data già individuata, in linea di massima, nell’1 agosto.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Pianificare la riapertura degli spettacoli itineranti, interrogazione parlamentare di Wanda Ferro

Giovanni Bevacqua

Salvini torna in Calabria ma non blinda Spirlì. “La Giunta? Ancora nulla di definito”

Sergio Pelaia

Sanità, Guccione: “2 miliardi di euro giacciono nelle casse della Regione” (che risponde)

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content