Calabria7

Contagi anche tra i vaccinati, San Martino di Finita in zona rossa

san luca

Non si è fatta attendere l’ordinanza del presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, con cui un secondo comune del Cosentino finisce in zona rossa. Dopo Terranova da Sibari, le cui misure anti contagio sono state prorogate per un’altra settimana, anche San Martino di Finita diventa zona rossa fino a fine mese. La decisione arriva a seguito della richiesta del Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Cosenza (LEGGI) dopo l’esponenziale aumento dei nuovi casi negli ultimi sette giorni su una popolazione di meno di mille abitanti. Nell’ultima settimana sono stati registrati 9 casi di positività al tampone molecolare, un caso ascrivibile ad un non residente e ben 11 al test antigenico.

Tra loro anche il sindaco Paolo Calabrese, contagiato nonostante avesse ricevuto entrambe le dosi del vaccino, ricoverato all’ospedale Annunziata di Cosenza nella giornata di ieri. I nuovi positivi, riconducibili ad “assembramenti in occasione di festeggiamenti sportivi, includono persone già immunizzate”. Si segnalano – secondo fonti ospedaliere – altri casi tra chi ha già completato l’intero ciclo vaccinale. La situazione ha allarmato la task force dell’Asp di Cosenza, alcuni tra i nuovi positivi al Covid potrebbero essere legati alla variante Delta.

LEGGI L’ORDINANZA

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Residenti in Germania percepivano indebitamente la pensione, sequestro da 130mila euro

Damiana Riverso

Principe candidato sindaco a Rende, soddisfazione Forum Riformista

manfredi

Covid-19, Codacons: Regione requisisca posti in terapie intensive di nosocomi privati

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content