Calabria7

Conte apre gli Stati Generali: “Investiamo nella bellezza”

Giorno della Memoria

“L’Europa s’è desta”, ha detto, in italiano, la presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen intervenendo in videocollegamento. Conte sugli Stati Generali: “Puntiamo al rilancio”.

“Nell’ambito di questo progetto rientra anche l’investimento nella “bellezza” del nostro Paese. La scelta di questa location a Villa Pamphilj è proprio un omaggio alla bellezza italiana.

Nel momento in cui progettiamo il rilancio dobbiamo far in modo che il mondo intero possa avere concentrata la sua attenzione sulla bellezza del nostro paese”,  afferma il premier Giuseppe Conte aprendo gli Stati Generali.

 “L’Europa s’è desta”, ha detto, in italiano, la presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen intervenendo in videocollegamento.

Poi la presidente della commissione Ue si sofferma sul programma Next Generation Ue. “Un’alleanza tra generazioni, un’opportunità unica per l’Italia”, spiega.

“È importante che i governi nazionali si concentrino sulle strategie per rendere concreti gli strumenti che l’Unione ha reso disponibili o intende sviluppare.

Ora i governi sono chiamati ad una maggiore responsabilità dando prova della loro capacità di programmazione. Per molti Paesi questo significa avviare riforme per utilizzare le risorse”.

Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli agli Stati Generali a Villa Pamphili. “In Europa – ha aggiunto – c’è grande fiducia nel governo italiano”.

“Caro presidente Conte, bisogna fare in fretta. Tutti gli indicatori ci riferiscono che la crisi colpirà duramente. Servono riforme strutturali e interventi di sostegno diretto alle persone”, ha aggiunto Sassoli, ricordando come esempio il reddito minimo vitale deciso dalla Spagna “per sostenere il diritto alla vita dei suoi cittadini più poveri”.

In collegamento sono presenti anche il commissario Ue all’Economia Paolo Gentiloni, la presidente della Bce Christine Lagarde. Presente, a Villa Pamphilj, il numero uno di Bankitalia Ignazio Visco.

Non partecipa agli Stati generali l’opposizione, che definisce il vertice “una passerella”. “Gli Stati Generali si aprono con i rappresentanti di Commissione europea, BCE e Fondo Monetario, cioè la cara vecchia Troika.

Conte vuole dare un messaggio agli italiani e ai mercati finanziari, o è solo dilettantismo? Sono sempre più fiera di non aver accettato di partecipare a questa assurda messinscena”.

Lo scrive su Facebook la leader di Fdi, Giorgia Meloni. Rientra invece la polemica con gli enti locali, invitati per lunedì.

Oggi, dopo l’indirizzo di apertura del Presidente Conte, interverranno i vertici europei. Nel primo pomeriggio gli incontri proseguiranno con gli interventi del Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, del Segretario Generale dell’OCSE, µngel Gurría, e della Direttrice Operativa del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva.

Al termine, il Presidente Conte e gli altri ospiti presenti parteciperanno al Panel “Policy in the Post-Covid world: challenges and opportunities”, che vedrà il contributo di rappresentanti del mondo accademico internazionale.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, Costanzo: “Ai lavoratori part time di Amc solo l’elemosina”

manfredi

Comune di Reggio in predissesto, Falcomatà chiede l’intervento del Governo

mario meliadò

Catanzaro, Mirarchi sul quartiere Lido: ci sono ritardi, ma arriveranno le risposte

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content