Conte: “Il Mes non è il mio obiettivo”

conte

Il sostegno di Matteo Renzi all’esecutivo “è stata una decisione importante”.

Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Accoglieremo le proposte di Italia Viva su infrastrutture e family act”, temi “che ci stanno a cuore”. Il Premier smentisce che l’accordo sia nato da accordi su rimpasti di governo a favore di esponenti di Italia viva: “Non li immiserite – commenta – è una questione di prospettiva”. Venendo al Mes, Conte ribadisce che “non è il mio obiettivo anche per una questione di consistenza, al di là delle condizionalità e delle sensibilità politiche interne”.

Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Accoglieremo le proposte di Italia Viva su infrastrutture e family act”, temi “che ci stanno a cuore”. Il Premier smentisce che l’accordo sia nato da accordi su rimpasti di governo a favore di esponenti di Italia viva: “Non li immiserite – commenta – è una questione di prospettiva”. Venendo al Mes, Conte ribadisce che “non è il mio obiettivo anche per una questione di consistenza, al di là delle condizionalità e delle sensibilità politiche interne”.

Per lui la vera “svolta storica” è sui “500 miliardi a fondo perduto, da Francia e Germania”.

Per il premier “la Commissione può fare ancora meglio”. I numeri da record sul ricorso alla Cassa Integrazione in Italia “fotografano l’eccezionalità del momento che stiamo vivendo” dice. L’impegno del governo è “per garantire la salvaguardia dei posti di lavoro”. Grazie al decreto Rilancio “semplificheremo le procedure per l’erogazione della cig in deroga e consentiremo all’Inps di anticipare il 40 per cento delle somme spettanti al lavoratore entro due settimane dalla presentazione della domanda”. In più, abbiamo allargato la platea dei lavoratori a cui sarà riconosciuta una indennità per far fronte all’emergenza, come colf e badanti. Ieri 1,4 milioni di stagionali, autonomi e partite Iva hanno ricevuto dall’Istituto di previdenza il bonus 600 euro per il mese di aprile, che nei prossimi giorni sarà erogato a tutti i beneficiari”.

Ci saranno anche interventi sul codice degli appalti: “Dobbiamo rafforzare i presidi e renderli più efficaci ed efficienti” sempre vigilando sulle possibili infiltrazioni della criminalità. Conte non sottovaluta le tensioni sociali “in un contesto in cui c’è tanta sofferenza economica diffusa. Gli italiani stanno affrontando l’emergenza con grande responsabilità, capacità di resilienza e di reazione”. Quanto allo scontro con la Lega, Conte conferma il “dovere di dialogare”, ma chiede alla destra di fare la sua parte: “Ora c’è il decreto rilancio, sta alle opposizioni attivarsi perché questo dialogo sia costruttivo”. In quanto all’election day il 13 e 14 settembre, “ci si sta lavorando, ma è una questione che va concordata anche con le Regioni e deve essere condivisa con tutti”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"La vittoria della medaglia d'oro ai Mondiali è una felicità diversa, l'avevo provata quando avevo 19 anni, adesso sono più maturo"
Ad intervenire sono stati gli agenti della Questura di Catanzaro che hanno bloccato l'uomo riuscendo a farlo desistere dal proprio intento
"La Scuola si stringe attorno alla famiglia e nel nome di Denise continueremo ad impegnarci per restituire verità a ciò che è accaduto”.
"I gommoni con noi a bordo sfioravano pericolosamente enormi massi nell'alveo del fiume, fino a quando siamo sbattuti su uno di questi"
Verranno insigniti, con la consegna delle onorificenze al Merito della Repubblica Italiana, 13 cittadini della provincia di Catanzaro
L’incontro ha costituito un'efficace occasione di  formazione e confronto, nell’ambito degli adempimenti di controllo delle misure Pnrr
Dai balli su TikTok all’impegno in parrocchia, dove suonava l’organo: addio a Denise Galatà, la 18enne trovata morta oggi nel fiume Lao
"Il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro con la sua esperienza di amministratrice, ha accolto le richieste provenienti da tanti sindaci"
"Gli alunni sono diventati autonomi, preparati, competenti e grandi grazie al prezioso lavoro fatto dalle maestre"
"Non era mai successo in 15 anni di governo della sanità in Calabria che si assumessero 2.200 persone in così poco tempo"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved