Calabria7

Contrasto alla criminalità organizzata, il plauso del comandante interregionale carabinieri Culqualber

Continua senza sosta l’azione di contrasto da parte dei Carabinieri di Sicilia e Calabria contro le mafie storiche di Cosa Nostra e ‘Ndrangheta. In tre giorni di fila i Carabinieri di Reggio Calabria, Palermo, Paternò e Gioia Tauro hanno messo a segno ben 4 operazioni che hanno consentito di smantellare tra le organizzazioni più potenti e pericolose del variegato panorama mafioso Nazionale.

L’imponente reazione del sistema investigativo antimafia dell’Arma ha suscitato il plauso del Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo che, nel congratularsi con i militari operanti e i rispettivi Comandanti Provinciali di Palermo, Reggio Calabria e Catania – Generale Arturo Guarino e Colonnelli Marco Guerrini e Rino Coppola – ha voluto sottolineare “come i brillanti risultati raggiunti in questi giorni siano frutto dell’impegno quotidiano e corale – con l’alto coordinamento della Magistratura – di uomini e donne dei reparti territoriali e speciali della Benemerita. Un esempio di grande dedizione e di elevata professionalità, che rassicura le comunità locali di Sicilia e Calabria e consente di assicurare alla giustizia esponenti di spicco mafiosi che si sono macchiati di crimini gravissimi”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Manifestazione per Gratteri a Catanzaro, presente anche “Rinascita di Calabria”

Matteo Brancati

Presepe vivente Pentone: quadro in movimento con 1900 visitatori

manfredi

Catanzaro, la rabbia dei residenti di via Caduti 16 marzo

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content