Controlli a Palmi, 26 persone sanzionate e multe per oltre 10mila euro

Nella scorsa settimana la Polizia Locale e i Carabinieri di Palmi hanno svolto una campagna per sensibilizzare la popolazione al rispetto delle norme di civile convivenza e per il contrasto all’illegalità diffusa, durante la quale sono stati rilevati comportamenti illeciti e sanzionati 26 soggetti per un totale di circa 10500 Euro.

La campagna, nata dalla collaborazione tra le due Forze dell’Ordine, è stata orientata al recupero di quelle aree della città dove erano stati notati segnali d’illegalità diffusa e registrati comportamenti che, quotidianamente, possono diminuire la percezione di sicurezza della popolazione. Nonostante la generale virtuosità della popolazione palmese, i militari dell’Arma e gli agenti della Polizia Locale, durante i preordinati servizi mirati, in ben 10 casi hanno pizzicato cittadini che gettavano indiscriminatamente i rifiuti a lato della strada, imbrattando il territorio comunale con quelle che talvolta sono diventate vere e proprie discariche a cielo aperto, in aperta violazione delle norme del regolamento comunale sulla gestione dei rifiuti.

La campagna, nata dalla collaborazione tra le due Forze dell’Ordine, è stata orientata al recupero di quelle aree della città dove erano stati notati segnali d’illegalità diffusa e registrati comportamenti che, quotidianamente, possono diminuire la percezione di sicurezza della popolazione. Nonostante la generale virtuosità della popolazione palmese, i militari dell’Arma e gli agenti della Polizia Locale, durante i preordinati servizi mirati, in ben 10 casi hanno pizzicato cittadini che gettavano indiscriminatamente i rifiuti a lato della strada, imbrattando il territorio comunale con quelle che talvolta sono diventate vere e proprie discariche a cielo aperto, in aperta violazione delle norme del regolamento comunale sulla gestione dei rifiuti.

Nel corso della settimana sono state inoltre elevate contravvenzioni per violazioni a norme del codice della strada, tra cui figura ancora troppo spesso l’uso del telefonino alla guida, per un totale di circa 8000 Euro. I controlli svolti durante la settimana trascorsa verranno ripetuti nei prossimi giorni, al fine di assicurare a tutti i cittadini un clima di rispettosa e civile convivenza.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il professore ha ottenuto 64 preferenze su 72 voti validi. Resterà alla guida del DISPeS fino al 31 ottobre 2025
storie
Il cognome sembra francese ma egli era italianissimo, meglio: calabresissimo. E' infatti nato a Mongiana
Nell'ordinanza vergata dal gip distrettuale i ruoli del capo, dei partecipi e degli uomini di fiducia all'interno dell'associazione
L'invito per esercitare il diritto di voto reagendo alla tentazione della rassegnazione e dell'astensionismo"
Sul posto anche i Carabinieri forestali e volontari della zona. Non si avevano notizie dalla sera dello scorso 15 maggio
Alla conferenza stampa ha partecipato il sottosegretario al Lavoro e politiche sociali ed esponente leghista Claudio Durigon 
La Questura, oltre ai consueti servizi di ordine e sicurezza pubblica, ha predisposto specifiche attività di prevenzione
Il sindacato di Polizia auspica anche risarcimenti economici per i danni causati agli agenti e ai mezzi dello Stato
La cerimonia di consegna dell'importante benemerenza, da parte del Sindaco Franz Caruso, venerdì 24 maggio a Palazzo dei Bruzi
Si è anche proceduto agli ulteriori adempimenti previsti dall’iter, a cominciare dal collaudo delle strutture
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved