Calabria7

Controlli anti-Covid a Lamezia, due sole multe nel week end della movida

Controlli straordinari dei Carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme in città e su tutto il litorale per prevenire fenomeni di illegalità e garantire il rispetto delle normative anti-contagio. Nel corso del fine settimana la Compagnia Carabinieri di Lamezia Terme ha dato vita ad una serie di servizi straordinari di controllo del territorio, svolti in orario diurno e notturno, finalizzati alla prevenzione e repressione dei fenomeni delittuosi nonché per vigilare sul rispetto nelle normative di contenimento dell’epidemia COVID-19.

A seguito di richieste al numero d’emergenza 112 sono stati deferiti due soggetti lametini poiché responsabili rispettivamente di minaccia commessa con l’utilizzo di un’arma e di violazione del divieto di avvicinamento alla parte offesa, provvedimento emesso a seguito di maltrattamenti verso l’ex coniuge. I militari sono stati inoltre impegnati nei controlli di esercizi pubblici ed avventori anche al fine di verificare il rispetto delle normative anti-contagio. Incoraggiante la risposta della cittadinanza con soli due soggetti contravvenzionati per violazione delle norme.

A Nicastro, le attività di perlustrazione, hanno inoltre consentito di rivenire 30 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, in parte già suddivisa in dosi. Un pattuglia della Sezione Radiomobile nel transitare all’interno di un parcheggio aperto al pubblico ha infatti notato due involucri occultati nei pressi del muro perimetrale. Insospettiti i militari, nel visionare gli involucri, hanno accertato il loro contenuto risultato essere sostanza stupefacente del tipo cocaina. Ulteriore attività antidroga anche lungo la costa che ha portato alla segnalazione in prefettura di un soggetto, quale assuntore di stupefacente, poiché trovato in possesso di marijuana.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rottamazione cartelle esattoriali, disponibilità da Palazzo de Nobili

manfredi

Coronavirus, funerali rom: scattano numerose sanzioni

Mirko

Cosenza, due persone denunciate per combustione illecita

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content