Calabria7

Controlli dei Nas a Lamezia, sequestrati 12 chili di pesce. Multe per oltre 3 mila euro

I carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme, unitamente al personale del Nucleo antisofisticazione di Catanzaro, hanno svolto uno specifico servizio coordinato alla verifica della corretta applicazione delle norme igienico sanitarie nei negozi di generi alimentari etnici presenti in via Trento. Sono state effettuate accurate ispezioni dei locali, delle attrezzature e degli alimenti.

I militari hanno proceduto al sequestro amministrativo di 12 chilogrammi di prodotti ittici congelati all’origine, privi di qualsiasi etichettatura indicante la provenienza e sono state contestate sanzioni amministrative per un totale di 3500 euro. L’attività si inserisce nell’ambito di una serie di operazioni che la Compagnia carabinieri di Lamezia sta mettendo in atto a seguito delle risse e disordini che hanno interessato il centro storico della città lametina.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, posta attaccata alla lapide: sconcerto al cimitero

nico de luca

Coronavirus, scendono a 211 i casi positivi a Lamezia Terme

Antonio Battaglia

Coronavirus, Alitalia cancella alcuni voli dagli aeroporti calabresi

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content