Calabria7

Controlli nel Vibonese: droga, munizioni ed un fucile rinvenuti

Nel corso delle giornate del 31 dicembre e del 1 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, unitamente al personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori Carabinieri Calabria, hanno effettuato una serie di controlli e di perquisizioni volte a contrastare il fenomeno della detenzione abusiva di armi e munizioni illegalmente detenute.

Ed è in quest’ottica che i militari, quindi, hanno controllato una serie di abitazioni disabitate nel centro storico di Gerocarne. In particolare è stato rinvenuto un fucile cal. 12 marca Beretta con matricola abrasa all’interno di un camino, ben occultato, unitamente ad alcune munizioni dello stesso calibro, caricate a pallettoni.

Successivamente sono stati rinvenuti una quindicina di grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana in una bustina sigillata e circa 30 munizioni, sempre calibro 12, tutte caricate a pallettoni. Queste ultime sono state rinvenute in un sottotetto di un’abitazione completamente disabitata ed in totale stato di abbandono. Durante i controlli, inoltre, sono stati rinvenuti dei guanti ed un passamontagna all’interno di un piccolo vano ricavato nel pavimento di una di queste abitazioni.

Il tutto è stato posto in sequestro per i successivi accertamenti finalizzati a dare un nome ed un volto ai reali proprietari del materiale di illecita provenienza.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Disboscata zona con vincolo paesaggistico nel Catanzarese, tre denunce

Mirko

Sfruttamento della prostituzione, il fiancheggiatore patteggia

manfredi

Coronavirus, ancora decessi a Catanzaro: 3 nuove morti

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content