Controlli sugli allacci abusivi all’energia elettrica, due denunce a Isola Capo Rizzuto

L'attività dei carabinieri concentrata anche su alcune attività commerciali: denunciati un imprenditore e un commerciante

Dalla fine dello scorso mese di aprile, in seguito ai gravi fatti di cronaca verificatisi ad Isola Capo Rizzuto, in particolare degli incendi ai danni di imprese impegnate a svolgere lavori sulle linee elettriche, sono stati potenziati notevolmente i servizi di controllo sul territorio. I controlli hanno riguardato tutti gli ambiti della società, coinvolgendo anche i Reparti Speciali dell’Arma dei Carabinieri.

In particolare, sono stati svolti controlli sugli allacci abusivi all’energia elettrica, che hanno portato al deferimento all’Autorità Giudiziaria di due persone, un uomo e una donna residenti ad Isola Capo Rizzuto, che avevano allacciato abusivamente alla rete elettrica due abitazioni attraverso dei bypass, eludendo, di fatto, il conteggio dell’energia consumata. Ulteriori controlli, attuati insieme ai carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno portato alla denuncia all’Autorità Giudiziaria all’esercente di un bar, per violazioni fiscali e sulle norme sul lavoro, e ad un altro imprenditore, per l’impiego di un dipendente “in nero”.

In particolare, sono stati svolti controlli sugli allacci abusivi all’energia elettrica, che hanno portato al deferimento all’Autorità Giudiziaria di due persone, un uomo e una donna residenti ad Isola Capo Rizzuto, che avevano allacciato abusivamente alla rete elettrica due abitazioni attraverso dei bypass, eludendo, di fatto, il conteggio dell’energia consumata. Ulteriori controlli, attuati insieme ai carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno portato alla denuncia all’Autorità Giudiziaria all’esercente di un bar, per violazioni fiscali e sulle norme sul lavoro, e ad un altro imprenditore, per l’impiego di un dipendente “in nero”.

Infine sono stati rinforzati notevolmente i servizi di controllo del territorio, con l’impiego di militari di tutta la Compagnia sul territorio di Isola Capo Rizzuto. Nell’ambito di questo contesto sono state identificate e controllate 160 persone, controllati110 veicoli ed elevate 13 sanzioni per violazioni del Codice della Strada, in particolare per mancanza di copertura assicurativa, mancata revisione periodica, mancato uso delle cinture di sicurezza e mancanza dei documenti di guida.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved