Calabria7

Coppa Italia, il Catanzaro cade a Salerno e saluta la competizione

SALERNITANA-CATANZARO 3-1 

Marcatori: 21′ pt rig. Kiyine (S), 45′ pt, 28′ st Giannetti, 34′ st Mangni (C)

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo, Billong, Jaroszynski; Lombardi (35′ st Cicerelli), Maistro (27′ st Akpa Akpro), Di Tacchio, Firenze, Kiyine (38′ st Lopez); Giannetti; Jallow. A disposizione: Vannucchi, Carillo, Migliorini, Kalombo, Morrone, Odjer, Calaiò, Djuric. Allenatore: Ventura

CATANZARO (3-4-3): Adamonis; Signorini (9′ st Pinna), Figliomeni, Martinelli; Celiento, Urso, De Risio (31′ st Risolo), Casoli; Kanoute (17′ st Mangni), Nicastro, Di Livio. In panchina: Mittica, Calì, Giannone, Riggio, Novello. Allenatore: Auteri.

ARBITRO: Massimi di Termoli

NOTE. Ammoniti: Urso (C), Kanoute (C), Karo (S). Angoli: 1-4

SALERNO – Si infrange a Salerno il sogno del Catanzaro di proseguire la corsa nella Coppa Italia maggiore, quella con gli squadroni di B e A nei turni successivi. I padroni di casa granata, guidati in panchina dall’ex Ct della Nazionale Giampiero Ventura, hanno infatti avuto la meglio delle Aquile per 3 – 1, anche grazie a un rigore a metà primo tempo che ha spianato loro la strada. Di Mangni il gol della bandiera giallorossa, arrivato però già sul 3-0 e dopo che la squadra di Auteri, priva di numerosi titolari, aveva subito l’annullamento di un gol di Kanoute per ‘sospetto’ fuorigioco. (D.C.)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sorrentino salva la Vibonese: debutto, gol al novantesimo e pari ad Andria

Mimmo Famularo

Si accende il calciomercato: tutte le trattative delle squadre calabresi

Antonio Battaglia

La Figc autorizza la ripartenza dell’Eccellenza calabrese: ecco tutte le novità

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content