Calabria7

Coprifuoco in Calabria, torna l’autocertificazione nelle ore notturne

Coprifuoco dalle 24 alle 5. Divieto per le ore notturne di spostarsi se non per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, situazioni di urgenza o motivi di salute. È consentito fare rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza ed il rientro al proprio domicilio, dimora o residenza degli avventori degli esercizi pubblici attivi fino alle ore 24.  Per giustificare i propri spostamenti sarà necessario esibire un’autocertificazione.

“Non sarà un’ordinanza punitiva. Ci dovrete aiutare a farlo diventare uno strumento di tutela per le persone più deboli, per i nostri anziani, per i nostri giovani, per i padri e le madri di famiglia che, in questo momento, così come tutto il resto degli italiani e degli altri cittadini nel mondo, sono comunque a rischio”. Spiega cos^ le nuove restrizioni il presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Fiorita e Cuteri (Cambiavento): “Ufficio Soprintendenza opportunità rilancio per Catanzaro”

Matteo Brancati

Elezioni a Cosenza, De Cicco candidato sindaco: “Discriminato perché sono un ragazzo di quartiere”

Maria Teresa Improta

‘Ndrangheta e narcotraffico, smantellata organizzazione calabro-romana: 33 arresti

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content