Calabria7

Coronavirus, 5 casi positivi nel Reggino: lo comunica l’Asp

La Direzione Sanitaria dell’ASP di Reggio Calabria comunica che oggi 17 aprile 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per “COVID19-Coronavirus” 161 nuovi soggetti.

Gli esami diagnostici, eseguiti presso il Laboratorio del Polo Sanitario Ex-INAM di via Willermin di Reggio Calabria, sono risultati positivi per 5 soggetti I pazienti in “Assistenza Sanitaria Domiciliare” sono 164, con monitoraggio quotidiano delle loro condizioni da parte del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’ASP-RC in collaborazione con i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta. I soggetti posti in “Quarantena Domiciliare” sono in totale 1928, gran parte dei quali provenienti da fuori regione. Si raccomanda alla cittadinanza in caso di sintomi sospetti di non recarsi al Pronto Soccorso, ma di rivolgersi al proprio Medico di Medicina Generale, al Pediatra, o di contattare il Numero Verde 1500 del Ministero della Salute o il
Numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria.

Al GOM di Reggio Calabria nessun caso positivo

La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per CoViD-19 232 soggetti. Di questi, nessuno è risultato positivo al test. I pazienti affetti da COVID-19 attualmente ricoverati in ospedale sono 35: 32 in degenza ordinaria e 3 in Terapia Intensiva. I pazienti deceduti sono 13 (altri due decessi sono stati registrati al di fuori dell’Ospedale di Reggio Calabria). I pazienti dimessi perché guariti sono 28.
La Direzione del G.O.M. continua a raccomandare a chiunque voglia chiedere informazioni, o in caso di sintomi sospetti, di non recarsi al Pronto Soccorso, ma di contattare il numero Verde 1500 del Ministero della Salute e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria. Si esorta tutta la cittadinanza a rispettare le norme di sicurezza e restare in casa.
Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Anci Calabria: “No alla zona rossa e al commissariamento della sanità”

bruno mirante

Cancro e bellezza, come coniugare estetica e terapia oncologica

Maria Teresa Improta

Vaccini anti-Covid, la Calabria frena: 7mila dosi in un giorno

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content