Calabria7

Coronavirus, a Cosenza parte la vaccinazione delle categorie fragili

vaccinazioni

All’ospedale dell’Annunziata di Cosenza è iniziata la vaccinazione anti Covid per le categorie fragili, in cura presso le Unità operative dell’ospedale. Il team di vaccinatori (30 in tutto tra medici, infermieri OSS e farmacisti, coordinati da Roberto Pellegrino) ha iniziato a somministrare la prima dose del siero. Lo rende noto la stessa Azienda ospedaliera di Cosenza. Intanto nei giorni scorsi è iniziata la somministrazione della prima dose del vaccino ai trapiantati di rene e ai pazienti in trattamento emodialitico. L’ospedale cosentino ha anche avviato il percorso di vaccinazione per i pazienti talassemici, tra i primi nosocomi italiani ad aver iniziato le vaccinazioni per questa tipologia di paziente. Oggi inizia la somministrazione della prima dose anche ai malati oncologici e lunedì sarà la volta dei pazienti oncoematologici. “Il Piano vaccinazioni dell’Annunziata prosegue senza sosta, – ha dichiarato il Commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera, Isabella Mastrobuono – l’obiettivo è vaccinare il maggior numero di cittadini nel minor tempo possibile”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Muore in attesa dell’ambulanza a Lamezia, un nuovo esposto in Procura

Mirko

Emergenza Covid, il consigliere De Caprio: “Regione mai coinvolta. Ecco la verità”

Damiana Riverso

Tentata estorsione, arrestato imprenditore di Bianco

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content