Calabria7

Coronavirus: bevono e fumano in piazza, denunce a Sant’Onofrio

festa firenze

Da Acquaro, nel Vibonese, si era recato a Tropea per un colloquio di lavoro con il titolare di un villaggio turistico che peraltro doveva essere chiuso in ossequio al decreto sull’emergenza coronavirus.

Per questo un giovane è stato denunciato per inosservanza dei provvedimenti delle autorità. A Sant’Onofrio, sempre nel Vibonese, invece, sono stati denunciati due cittadini marocchini che, dopo aver fatto la spesa fuori dal comune di residenza, stavano fumando e bevendo in piazza, seduti su una panchina.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Omicidio Cordì a Siderno, la Cassazione annulla con rinvio l’ergastolo per il presunto killer

Mimmo Famularo

Sisma di magnitudo 2.9 nel Cosentino

Sergio Pelaia

Marijuana in borsa frigo e coltello in auto, scoperto dai carabinieri

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content