Calabria7

Coronavirus, bimba scrive a Conte: “Facci uscire un’oretta”

bimba scrive a conte

Una bimba genovese di 8 anni scrive al premier Conte per chiedergli di consentire ai bambini di “poter uscire un’oretta, per prendere un po’ d’aria”.

La richiesta di attenzione ai bambini, che dal 24 febbraio con la chiusura delle scuole non possono più uscire, è stata condivisa dalla mamma di Elena Luna sui social. “Questo è un periodo molto  difficile per tutti – scrive Elena Luna – ma i bambini sono quelli che soffrono di più. La mamma mi ha spiegato perché dobbiamo stare a casa ma non tutti rispettano le regole. I grandi possono uscire per andare a lavorare, per chi il lavoro ancora ce l’ha, o per fare la spesa. Chi ha un cane deve uscire per portarlo fuori, ma io non ce l’ho. Comunque i bambini non possono uscire da soli che abbiano un cane o no. Non lavorano e non vanno a fare la spesa. A nome di tutti i bambini vorrei che il governo ci desse la possibilità di uscire un’ora. Lo so che non è semplice, ma ti chiedo di pensarci e spero che mi risponderai anche se ciò che chiedo non sarà  possibile”.
Redazione Calabria 7
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Agrigento: disabile segregato in catene, arrestati i due tutori

Mirko

Estate al mare, cordoni di sicurezza in spiaggia: in Puglia le prime prove

Matteo Brancati

Ruota della Fortuna, il signor Giancarlo confessa: “Continuo a pensare che ‘f…a’ fosse la risposta corretta”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content