Calabria7

Coronavirus, c’è la terza vittima in Italia

C’è un secondo morto in Lombardia legato al Coronavirus, dopo l’anziana donna morta ieri a Casalpusterlengo e l’anziano deceduto in Veneto. E’ una donna che era ricoverata nel reparto di Oncologia a Cremona.

Si tratta della terza vittima in Italia. “Abbiamo un altro decesso in Lombardia, a Cremona, una donna che era ricoverata in oncologia con una situazione molto compromessa e aveva anche il coronavirus”. Lo ha spiegato l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera. Almeno 132 casi di contagio, soprattutto al Nord, scuole chiuse, manifestazioni pubbliche bloccate, e un paese – Vo’ Euganeo – isolato e pattugliato dai carabinieri. Si ampliano le dimensioni dell’emergenza coronavirus in Italia.

Il commissario della Protezione Civile Angelo Borrelli sottolinea che 26 dei ricoverati sono in terapia intensiva. Il numero complessivo dei positivi, ha spiegato Borrelli, tiene conto delle due vittime – una in Lombardia e una in Veneto – e del ricercatore che era ricoverato allo Spallanzani ed è guarito. In Lombardia i casi sono dunque 88 (oltre alla vittima), in Veneto 24 (ai quali va sommato l’anziano morto a Vo’ Euganeo), in Piemonte 6, in Emilia Romagna 9 e nel Lazio 2. Questi ultimi sono la coppia di cinesi che si trova ancora allo Spallanzani. Attualmente, ha detto ancora Borrelli, 129 persone sono in ospedale sotto osservazione, 54 sono ricoverati, 26 sono in terapia intensiva e 22 in isolamento domiciliare.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Incassa pensione della madre morta, denunciata

Andrea Marino

Bimbo di 6 anni muore schiacciato da una cisterna

Matteo Brancati

Donna vede ‘Samara’, sviene per la paura e finisce in ospedale

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content