Calabria7

Coronavirus, i guariti superano quota 50mila: il punto in Calabria

coronavirus in calabria-alt

Una regione classificata a rischio moderato e senza alta probabilità di progressione a rischio alto nelle prossime settimane. E’ questa la classificazione della Calabria uscita dal monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute andato all’esame della cabina di regia. La Calabria resta in zona gialla e vede ridurre anche i dati giornalieri delle positività anche se con un numero di tamponi inferiore rispetto ai giorni scorsi.

Ieri, nel bollettino del dipartimento Salute della Regione, sono segnalati 253 nuovi casi con 3.372 tamponi; un tasso di positività del 9,69 per cento. Cinque le vittime che portano il totale a 1.105. Si registra anche una netta flessione dei ricoverati in area medica (-18) che fa salire il totale a 382. Cifre che riportano la Calabria sotto la soglia di saturazione per l’occupazione dei posti letto con la percentuale che scende al 39% (-1), un punto sotto il livello di guardia. Cresce di 1, invece, il numero dei ricoverati in terapia intensiva, ma la percentuale di occupazione dei posti letto resta comunque ben al di sotto del livello di guardia, il 19% (+1) contro il 30. In decrescita anche gli isolati a domicilio (11.934, -91) ed i casi attivi (12.345, -256) mentre i guariti aumentano di 356 a 50.765.

I dati in via di miglioramento non fermano i lavori di allestimento di un centro Covid della struttura sanitaria “Villa Bianca” di Catanzaro. Il presidente facente funzioni della Regione, Nino Spirlì, è tornato ieri mattina per un sopralluogo ed ha assicurato che l’ospedale “sarà attrezzato con 100 posti letto Covid. “Questo è quello che abbiamo detto e questo sarà. Già attivati i primi 15 posti che diventeranno 23 nei prossimi giorni”, così Spirlì. “Può essere già garantita – conclude il presidente – anche la terapia sub-intensiva grazie ai “macchinari e ai ventilatori che abbiamo chiesto al ministero della Difesa che sono arrivati grazie anche alla solerzia dei generali Figliuolo e Pirro“.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Il Codacons denuncia Soget per violazione privacy

Matteo Brancati

Giallo nel Vibonese, ritrovato cadavere di un uomo: ucciso e seppellito nei boschi

Mimmo Famularo

Coronavirus, Vibo non ha più positivi: esulta il sindaco Limardo

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content