Calabria7

Coronavirus, Codacons ad Antitrust: Blocchi tutte le raccolte fondi private!

CODACONS CHIEDE AD ANTITRUST DI BLOCCARE TUTTE LE RACCOLTE FONDI PRIVATE

PARTE DELLE SOMME RACCOLTE RESTERANNO AI PRIVATI

Il Codacons vuole vederci chiaro sulle innumerevoli raccolte fondi che vedono gli italiani impegnati in una commovente gara di solidarietà.

E’ necessario fare chiarezza nell’interesse di chi, in buona fede, dona soldi per aiutare la nostra disastrata sanità, ed è giusto che sia reso noto quanto dei soldi raccolti finisca realmente in aiuti e quanto, invece, rimanga in mano ai privati.

Una carità pelosa anche alla luce dell’intervento dell’Antitrust che ha disposto un intervento in via cautelare nei confronti del sito web www.gofundme.com, in relazione alla presenza di costi nascosti connessi alle transazioni con carte di credito e debito ed alla commissione facoltativa impostata automaticamente sulla cifra del 10%.

I soldi pagati dagli utenti per tale commissione devono essere immediatamente restituiti ai cittadini – sostiene il Codacons che ha presentato un nuovo esposto all’Antitrust per chiedere di bloccare tutte le raccolte fondi ingannevoli o che applicano commissioni nascoste o equivoche agli ignari donatori.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, altri tre casi positivi a Davoli (VIDEO)

Mirko

Comune Miglierina, assessore Gentile ricorda Paolo Borsellino

Matteo Brancati

Dalla Calabria al Nord per combattere il Covid: la storia di Enza

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content