Calabria7

Coronavirus, ecco le multe per chi viola le norme del nuovo Dpcm

multe coronavirus

Multe e rischio galera per chi viola le norme contenute nel nuovo Dpcm anti Covid. Chi non avrà un valido motivo per circolare, potrà infatti incorrere in una sanzione da 280 euro, che può arrivare a 560 in caso di recidiva. Per chi viola la quarantena, secondo quanto riportato da TgCom24, è prevista invece la denuncia penale con l’arresto da tre a 18 mesi, a cui si aggiunge una multa che può andare da 500 a 5mila euro. Per potersi spostare sarà necessaria l’autocertificazione, scaricabile dal sito del ministero dell’Interno. I motivi sono gli stessi dei primi mesi della pandemia: lavoro, salute e necessità.

Se nelle zone rosse negozi, bar e ristoranti dovranno rimanere chiusi, nelle zone gialle potranno continuare a lavorare ma con delle regole precise. Saracinesche alzate dalle 5:00 alle 18:00, numero limitato di clienti all’interno, massimo quattro persone sedute al tavolo e obbligo di mascherina tranne quando si beve e si mangia. In caso di violazione delle norme le multe vanno da 280 euro a 560. I ristoratori rischiano anche la chiusura fino a cinque giorni.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Ergastolo, Viscomi (PD): ‘Mai dimenticare funzione rieducativa pena’ (SERVIZIO TV)

nico de luca

Coronavirus: in vigore misure di prevenzione, ma in una scuola di Catanzaro manca l’acqua

Matteo Brancati

Scipione infiamma l’Italia, 40 gradi al Sud

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content