Calabria7

Coronavirus: Gallico, Carabinieri donano generi alimentari ai poveri

I carabinieri di Reggio Calabria hanno manifestato concretamente la loro solidarietà nei confronti di alcune famiglie che non riuscivano più a garantirsi i beni di prima necessità a causa dell’emergenza coronavirus.

I militari della stazione di Gallico hanno deciso di effettuare delle collette tra di loro per poter provvedere all’acquisto di generi alimentari da distribuire agli indigenti. La vicinanza con la locale parrocchia di Santa Maria di Porto Salvo di Gallico Marina ha consentito loro di apprendere di iniziative analoghe. Così negli scorsi fine settimana, dopo aver acquistato generi alimentari basilari (pasta, olio, latte, sale zucchero etc.), insieme al parroco, hanno provveduto a distribuire generi di prima necessità a circa 50 famiglie. L’iniziativa si è ripetuta nella giornata di sabato, quando circa 90 famiglie si sono recate nei locali della parrocchia di Gallico Marina ed hanno ricevuto generi alimentari che i militari avevano contribuito a comprare con la loro spontanea donazione. In qualche caso i carabinieri si sono fatti anche carico di portare la spesa a chi non era in condizione di potersi recare autonomamente in parrocchia.
Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Porto Gioia Tauro, Agostinelli: “Nel 2020 raggiungeremo 3 milioni di teus”

Mirko

Emergenza Covid, operatori turismo mettono a disposizione locali per vaccinazioni

Giovanni Bevacqua

Coronavirus, due calabresi creano la mascherina pluriuso

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content