Calabria7

Coronavirus: giocavano a carte, 10 denunce a Reggio Calabria (VIDEO)

Giocavano a carte, seduti al tavolo, senza preoccuparsi di rispettare la distanza di sicurezza di un metro tra loro, creando assembramento.

Per questo, a Reggio Calabria, i carabinieri della locale compagnia hanno denunciato il titolare di un esercizio pubblico, in zona S. Anna, e 9 avventori sorpresi all’interno del locale. Il titolare dell’esercizio pubblico è stato anche segnalato allo sportello unico delle attività produttive del Comune di Reggio Calabria per la sospensione dell’attività. I Carabinieri della Compagnia di Bianco (RC), hanno poi denunciato il titolare di un circolo ricreativo, che pur non essendo in possesso di titolo autorizzativo per la somministrazione di alimenti e bevande, ne aveva garantito la regolare apertura al pubblico.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Colpisce compagna con 14 coltellate a Reggio, intaccata la giugulare

Andrea Marino

Emanuele Mancuso e i “ritardi” del Tribunale dei minori: “Decreto d’urgenza notificato dopo un mese”

Mimmo Famularo

Il ministro Toninelli visita il cantiere del ponte Morandi

Maurizio Santoro
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content