Calabria7

Coronavirus, i manifestati di Cosenza spostano la protesta sul tetto della Cittadella regionale

Cinque persone sono salite, per protesta, sul tetto della Cittadella di Catanzaro, sede della Regione Calabria. I manifestanti fanno parte del comitato “Cittadini e cittadine calabresi per la sanità pubblica” he da due giorni stanno manifestando a Cosenza con l’occupazione degli uffici dell’Azienda sanitaria provinciale. I manifestanti si sono poi spostati nei locali dell’Ufficio del Commissario per il rientro del debito della Sanità guidato da Guido Longo.  È un nuovo segno di protesta in concomitanza al sit-in che si sta tenendo a Roma dinanzi la sede del ministero della Salute. Il gruppo di attivisti chiede l’immediata assunzione nuovo personale sanitario, la riapertura delle strutture ospedaliere chiuse e il ‘congelamento’ del debito sanitario. (ANSA)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro e l’ultimo saluto a monsignor Antonio Cantisani

Maria Teresa Improta

Trischene, una città immaginata

manfredi

Tamponi negativi in una scuola primaria di Catanzaro, torna la didattica in presenza

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content