Calabria7

Coronavirus, i migranti bloccano la statale per protestare contro l’isolamento

migranti fuscaldo

Al centro di accoglienza per migranti di Fuscaldo, comune in provincia di Cosenza, la situazione è sfuggita di mano. Gli ospiti lamentano l’insofferenza all’isolamento a cui sono sottoposti.

Tra loro cinque positivi al Coronavirus che, data la convivenza, sono stati posti tutti in quarantena. Alcuni migranti del centro hanno protestato sulla statale 18 con oggetti ingombranti per cercare di fermare la circolazione stradale e creando non pochi disagi. Tra loro anche una donna con un bimbo di pochi mesi, in piena carreggiata. I manifestanti, alla vista delle forze dell’ordine, giunte tempestivamente sul posto, hanno abbandonato immediatamente l’area.

 

 

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Caccia, otto denunce nel Cosentino: sequestrate le armi

Mirko

Camion in fiamme nell’area industriale di Crotone

Matteo Brancati

Progetto “Power Cloud”, dall’Unical il “New Deal”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content