Calabria7

Coronavirus, il green pass obbligatorio per i lavoratori fa ripartire le prenotazioni del vaccino

revisione Green Pass

L’estensione del Green Pass al mondo del lavoro, sia pubblico che privato, fa aumentare le richieste e le somministrazioni di prime dosi. Il decreto con l’obbligo del certificato sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale domani 20 settembre per entrare in vigore il giorno dopo e dal 15 ottobre scatterà l’obbligo per tutti i lavoratori.

Oggi, secondo le stime ufficiali del Governo, ci sono 4,1 milioni di lavoratori sprovvisti di green pass. E per chi sceglie di ottenerlo attraverso la vaccinazione deve tenere in conto che il certificato verde diventa valido 15 giorni dopo la prima iniezione. Dunque, chi vuole farsi trovare “pronto” con il pass in tasca da metà ottobre ha tempo fino al prossimo 30 settembre. Oltre alla vaccinazione (e alla guarigione dal Covid) per ottenere il green pass c’è infine ultima possibilità: quella di ricorrere al tampone. In questo caso il certificato verde vale solo 48 ore, almeno se si ottiene con il test rapido antigenico.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, simula ripetuti starnuti al supermercato e scappa con la spesa senza pagare

Matteo Brancati

Dramma a Genova: ‘Mia madre è morta, l’ho fatta a pezzi’

Andrea Marino

Trapani, getta neonato dalla finestra per paura di confessare la gravidanza ai genitori

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content