Calabria7

Coronavirus in Calabria: dodici morti in ventiquattro ore e lieve calo del tasso di positività

morti covid

Segnali di rallentamento della curva pandemica cominciano timidamente a farsi strada anche in Calabria. Ieri sono stati 776 i contagi, quasi la metà di quelli registrati il giorno precedente (1.329), anche se con un numero minore di tamponi (5.422). Resta, invece, sempre su valori sempre elevati il numero delle vittime: sono 12, cinque più di ieri quando ne erano state conteggiate 7. Scende il tasso di positività dal 15,61 al 14,31%. Lieve calo anche per quanto concerne i ricoveri nei reparti ordinari, -4 (435), mentre rimangono stabili quelli in terapia intensiva, 33. Aumentano i guariti, 1.276: e per la prima volta ormai da diverse settimane il dato in positivo sovrasta nettamente sia gli attualmente positivi diminuiti di 512, sia gli isolati, -508.

Posti letto

Nella regione, come documenta l’Agenas al 23 gennaio, risulta in calo la percentuale di occupazione di posti letto nelle terapie intensive che è al 15%, due punti più bassa della media nazionale che è del 17%.
Non si fermano le vaccinazioni all’interno degli istituti scolastici promosse dal presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, e dalla vice presidente con delega all’Istruzione, Giusi Princi. Numerose le realtà scolastiche di tutta la Calabria coinvolte in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, i dirigenti e tutto il personale, le Azienda sanitarie provinciali, il personale medico ed infermieristico ed i volontari. Da oggi parte infatti un nuovo calendario di immunizzazioni che vedrà coinvolti diversi istituti sparsi sul territorio di tutte e cinque province. Dal 13 al 20 gennaio, inoltre, ha fatto il suo ingresso a livello nazionale molnupiravir la cosiddetta pillola anti-Covid 19 di Merck-MSD. In una settimana o poco più sono stati 1.662 pazienti italiani che hanno ricevuto una prescrizione del nuovo farmaco.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nuovo ospedale di Vibo, Lo Schiavo smorza gli entusiasmi: “Nessuna vittoria della politica”

“Non si può intitolare una piazza a Craxi”, bocciata la richiesta di un Comune calabrese

Maurizio Santoro

Incendio scuola nel Catanzarese, sindaco: colpiti da quanto accaduto

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content