Calabria7

Coronavirus: in Calabria stabile numero dei positivi

coronavirus-alt

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 21.268 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.011 (+20 rispetto a ieri), quelle negative sono 20.257.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:
-Catanzaro: 60 in reparto; 2 in rianimazione; 85 in isolamento domiciliare; 33 guariti; 26 deceduti
-Cosenza: 40 in reparto; 3 in rianimazione; 290 in isolamento domiciliare; 29 guariti; 21 deceduti
-Reggio Calabria: 33 in reparto; 2 in rianimazione; 162 in isolamento domiciliare; 28 guariti; 15 deceduti
-Vibo Valentia: 5 in reparto; 52 in isolamento domiciliare; 8 guariti; 5 deceduti
-Crotone: 14 in reparto; 84 in isolamento domiciliare; 8 guariti; 6 deceduti

Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti, provenienti da altre strutture e province, che nel tempo sono stati dimessi.

Torano: attualmente i contagiati risultano complessivamente 78.
Sono stati notificati 22 il giorno 14 aprile, 36 il 16 aprile, 9 il 17 aprile, 11 il 18 aprile. Poiché sono ancora in corso screening e verifiche, i dati potranno essere ulteriormente aggiornati.

Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso.

I soggetti in quarantena volontaria sono 7.505, così distribuiti:
– Cosenza: 1.779
– Crotone: 1.587
– Catanzaro: 1.716
– Vibo Valentia: 495
– Reggio Calabria: 1.928

Le persone giunte in Calabria che ad oggi si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 15.306. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.
Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Calabria, quasi 800 nuovi contagi e 5 morti

Maria Teresa Improta

Emergenza Covid, l’indice Rt cala a 0.92: l’incidenza dei casi passa da 74 a 64

Mirko

Spostamenti vietati e chiusura attività non essenziali: a Corigliano Rossano scatta il “mini lockdown”

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content