Calabria7

Coronavirus, la commissione europea propone 81 miliardi di euro agli Stati. La quota più alta all’Italia

Infrastrutture Calabria

A fine agosto la Commissione europea, nel quadro dello strumento Sure, ha proposto l’erogazione di un sostegno finanziario di 81,4 miliardi di euro a 15 paesi, con la quota più alta destinata all’Italia per complessivi 27,4 miliardi di euro.

Nel quadro delle norme unionali sugli aiuti di Stato, sono stati poi approvati dalla Commissione diversi regimi di aiuti di Stato notificati dall’Italia a sostegno delle piccole e medie imprese colpite dalla crisi, delle famiglie a basso reddito e del mercato delle assicurazioni del credito commerciale, nonché la sovvenzione diretta ad Alitalia per compensare le ingenti perdite subite a causa della pandemia.

Maglia nera per l’Italia per evasione dell’Iva, secondo il rapporto recentemente pubblicato dalla Commissione europea per il 2018 infatti il nostro paese detiene il record di evasione,con una perdita per lo Stato di 35,4 miliardi di imposta sul valore aggiunto, mentre occupa la quarta posizione nella classifica che misura il divario tra gettito Iva previsto e riscosso.

Il Consiglio europeo ha inoltre approvato il progetto di bilancio rettificativo che prevede un aumento del bilancio di 6,2 miliardi di euro per il 2020 per far fronte all’impatto della crisi COVID-19.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, sindaco Corigliano-Rossano: paura fa più danni del contagio

manfredi

Salvini tra i lavoratori immigrati di Rosarno

Mirko

Il torrone di Bagnara conquista Milano, successo all’Artigiano in fiera

Webmaster
Click to Hide Advanced Floating Content