Calabria7

Coronavirus, le previsioni dell’Institute for Health Metrics and Evaluation

picco calabria

La fine della pandemia in Italia, con “zero decessi” è prevista per il 19 maggio, “salvo un allentamento delle misure di distanziamento sociale o un rimbalzo dei contagiati”.

Lo afferma l’Institute for Health Metrics and Evaluation(IHME), organizzazione indipendente della School of Medicine dell’Università di Washington, che fornisce i dati alla Casa Bianca. Sulla base di questi dati il 30 marzo il presidente americano, Donald Trump, estese le raccomandazioni e le restrizioni sanitarie fino alla fine di aprile. L’Italia – aggiunge l’Ihme, “ha superato la propria fase di picco. Eccezion fatta per Calabria (picco previsto per oggi, 7 aprile) e Puglia, dove il picco sarà raggiunto il 16 aprile. Il totale dei decessi registrati in Italia sarà di 20.300 al 4 agosto 2020.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sanità, “incarichi provvisori che durano una vita”. Esposto alla Corte dei conti

manfredi

Coronavirus, d’Ippolito: “Siano realizzati spazi isolati all’ospedale di Lamezia”

Matteo Brancati

Sanità, Cisl: “Bene sblocco turnover ma ora piano straordinario”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content