Calabria7

Coronavirus, Locatelli: “Due vaccini come regalo di Natale”

vaccino coronavirus

“Potremmo avere come regalo di Natale l’approvazione dei primi 2 vaccini”. Il professor Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità, si esprime così sull’iter dei vaccini contro il covid. “Gli italiani non devono avere il minimo dubbio sulla sicurezza dei vaccini. Vaccini obbligatori? Io credo molto di più nella persuasione, nel convincimento e nella creazione di una cultura delle vaccinazioni. Per certe categorie professionali, compresa la mia, il discorso diventa ancor più stringente”. Vaccinarsi “è anche un modo per onorare la memoria di quei 55mila italiani e 400mila europei che hanno perso la vita”.

“Nei prossimi giorni due piattaforme vaccinali verranno sottoposte al vaglio e auspicabilmente dell’approvazione da parte dell’agenzia europea del farmaco”, prosegue. “Potremmo avere come regalo di Natale l’approvazione dei primi 2 vaccini e dal 15 gennaio dovremmo essere in condizione di poter iniziare le pianificazioni e le realizzazioni della somministrazione dei vaccini. Si sta già lavorando da tempo”.
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Test rapido Covid, ecco le regole per farlo da medico di base e pediatra

Antonio Battaglia

A Castrovillari i sindaci del territorio a sostegno del diritto alla salute

manfredi

Bimbo autistico senza cure, Marziale scrive al Ministero dell’Interno

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content