Calabria7

Coronavirus, mascherine di carta rincarate del 2000%: una denuncia a Girifalco

droga cetraro

Nel pomeriggio del 30 marzo, Carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un trentunenne del basso comprensorio lametino, titolare di una ferramenta, per il reato di manovre speculative su merci.

L’esercente avrebbe potuto speculare sull’ingente richiesta di dispositivi di protezione individuale, vendendo al dettaglio mascherine di carta monouso, al prezzo di 3 euro cadauna, praticando un rincaro del 2000% sul costo originario all’ingrosso di 0,15 euro per pezzo.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nicola Piovani a Catanzaro, sul palcoscenico con AMA Calabria

Andrea Marino

Catanzaro Calcio Femminile: Ortolini subentra a mister Sabadini

manfredi

Rifiuti in alveo torrente, denunciati addetti comunali nel Cosentino

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content