Calabria7

Coronavirus mondo, Oms: “Pandemia è ancora solo all’inizio”

coronavirus borgia

Il mondo “è ancora all’inizio della pandemia di Coronavirus“. Forte le parole dell’inviato speciale dell’Organizzazione mondiale della sanità, il dottor David Nabarro, che ha descritto la situazione Covid come “grottesca”, durante una seduta della commissione per gli affari esteri del Regno Unito: “È molto peggio di qualsiasi fantascienza sulle pandemie – ha sottolineato Nabatto -. Quanto sta accadendo è davvero serio”.

Solo adesso, ha continuato Nabarro, “stiamo iniziando a vedere quali danni causerà al mondo” ed “è diventato così fuori controllo da far cadere il mondo non solo in una recessione, ma in un’enorme contrazione economica, che probabilmente raddoppierà il numero di poveri, raddoppierà il numero di malnutriti, e porterà al fallimento di centinaia di milioni di piccole imprese”.

Lasciando che siano i numeri a descrivere la situazione, il bilancio Coronavirus continua a peggiorare. Secondo i datidella Johns Hopkins University, sono più di 935.000 i morti nel mondo a causa della pandemia, su 29.576.191 casi di Covid-19 a livello globale, con gli Stati Uniti che restano il primo paese per numero di contagi (oltre 6,6 milioni) e vittime (195.937).

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Commissariamento della Sanità e lockdown: la Calabria al centro dell’attenzione del Governo

bruno mirante

L’allarme degli oncologi italiani: “La prossima pandemia sarà il cancro”

Antonio Battaglia

Rallentamento forniture vaccino Pfizer, il Governo ha attivato l’Avvocatura generale

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content