Calabria7

Coronavirus nel Catanzarese, rientra allarme: caso già curato e monitorato

coronavirus piscopio

Non c’è al momento nessun nuovo focolaio di Coronavirus nel Catanzarese.

Almeno per quanto riferito al caso oggetto di allarme dalle prime ore di questa seconda domenica di giugno in cui tutti – anche nel capoluogo di Regione – cercano di buttarsi alle spalle i tre mesi di lockdown rilassandosi al mare o in montagna.

Il presunto caso positivo al Covid19 segnalato in mattinata aveva creato una certa inquietudine se non un sensibile allarme.

Ma con il passare delle ore, malgrado il ‘silenzio’ dell’ AOPC, è trapelata qualche informazione più dettagliata.

Si tratta in realtà di un caso già conosciuto e monitorato. La paziente in questione aveva avuto il Covid19 ed ora tornata presso il nosocomio hub per un intervento chirurgico programmato e di altra natura.

Nella sua cartella risulta quindi tra i parametri la positività al Coronavirus mentre le condizioni generali sono di totale asintomaticità

Anche il sindaco di Chiaravalle – comunità di provenienza del paziente e focolaio COVID con la sua RSA territoriale – ha confermato sul proprio profilo l’assenza di nuovi casi.

Un grosso sospiro di sollievo per tutti ma anche forse un segnale che tutti dobbiamo continuare ad osservare le più elementari norme di distanziamento, igiene e precauzione.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Proclamato stato agitazione personale delle sale operatorie del Pugliese

Carmen Mirarchi

Catanzaro, Bosco: Ecologia Oggi non può garantire stipendi

manfredi

“Abramo rinunci alla cementificazione nell’area di Giovino”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content