Calabria7

Coronavirus nel Cosentino, 8 anziani su 14 positivi in una casa di accoglienza

Otto anziani, sui quattordici ospiti della casa di accoglienza “Rovitti – Grimaldi” di Laino Borgo, sono risultati positivi al Covid 19 al tampone rapido. La notte scorsa tre di loro sono stati trasferiti nell’ospedale di Cosenza, di cui uno in terapia intensiva. Ieri pomeriggio altri due sono stati ricoverati, uno positivo è stato andato nell’ospedale Annunziata di Cosenza, e l’altro, negativo, è stato ricoverato all’ospedale di Castrovillari perché accusava problemi respiratori. Lo ha riferito il sindaco di Laino Borgo Mariangelina Russo.

La scoperta degli otto anziani positivi è dovuta a un controllo che è stato effettuato dopo che tre operatori socio sanitari, ora in quarantena domiciliare, sono risultati positivi. Mariangelina Russo ha chiesto che si intervenga subito “con un presidio di primo intervento in questa zona periferica della Calabria e distante dal primo centro Covid della provincia oltre 100 km. La situazione è drammatica e potrebbe trasformarsi in un pericoloso focolaio se non si interverrà subito prendendo i dovuti provvedimenti. I miei cittadini hanno bisogno di assistenza come tutti gli altri cittadini calabresi”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Danneggia immobile confiscatogli, denunciato

manfredi

Coronavirus, Occhiuto: “Vigili all’autostazione, controlli per chi arriva a Cosenza”

manfredi

Fototrappole a Catanzaro, ancora sanzioni

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content