Coronavirus, nessun nuovo decesso: il punto in Calabria

Spirlì: "È importante sottolineare come i calabresi abbiano imparato a fidarsi di tutti i vaccini a disposizione"
coronavirus in calabria-alt

Per la prima volta dal 19 gennaio scorso in Calabria, nell’ultimo bollettino regionale, non si registrano vittime da Coronavirus. Non succedeva dal 25 ottobre scorso. I decessi dall’inizio della pandemia restano così fermi a 1.120. Che la situazione sia in miglioramento pare dimostrarlo anche il numero dei nuovo positivi, “solo” 108 a fronte di 3.153 tamponi, con un tasso di positività del 3,42 per cento. Prosegue anche il calo dei ricoverati in area medica con un -9 e 347 degenti con un tasso di occupazione dei posti letto del 36% (-1). Crescono di 3 unità, invece, i degenti in terapia intensiva, con un tasso di occupazione del 17% (+2%). In forte calo anche gli isolati a domicilio ed i casi attivi (-296) mentre crescono di 404 i guariti.

Il caso Ariola

Il caso Ariola

Nonostante i dati positivi, ci sono ancora realtà dove il virus non arretra. E’ il caso di Ariola, frazione del comune di Gerocarne con poche centinaia di abitanti, nel vibonese, da ieri zona rossa. E’ stato il sindaco di Gerocarne, Vitaliano Papillo, a comunicarlo alla cittadinanza. La decisione fa seguito ai 20 positivi accertati nella frazione.

Campagna vaccinale

Sono oltre 800 mila, intanto, le persone vaccinate in Calabria. Un dato, è stato il commento del presidente facente funzioni della Regione Nino Spirlì – che nella giornata di ieri ha visitato l’Hub vaccinale di Corigliano Rossano – che “mi riempie di orgoglio”. “È importante sottolineare – ha aggiunto – come i calabresi abbiano imparato a fidarsi di tutti i vaccini a disposizione. Sono particolarmente soddisfatto per le scelte fatte in questi mesi, non ultima quella di chiedere all’Esercito di collaborare con la Protezione civile e le aziende sanitarie e ospedaliere della regione. Da allora, ci sono stati pochissimi disguidi e stiamo viaggiando a grandi numeri, dai 15 ai 20mila vaccini al giorno”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Lo rende noto il sindacato Uilpa, dopo una lunga mediazione da parte dei colleghi, l'agente è stato liberato
I carabinieri hanno trovato sul posto e sequestrato il coltello presumibilmente usato per il ferimento
Sembrerebbe trattarsi di un "tracciante", ovvero un liquido che viene immesso in caso di una perdita di acqua
"È passato un anno esatto da quando il Comune di Cosenza ha emesso delle ordinanze per inagibilità e urgente messa in sicurezza/demolizione"
Il senatore Rapani: "Avrei preferito l'avvio dei lavori di bonifica per la messa in sicurezza dell’impianto di rifiuti pericolosi"
Alle 3.30 fiamme altissime sono divampate all’interno di tre cabine, pare scatenatesi da un balcone di queste ultime
Il piccolo di 4 anni, in fin di vita per un tumore, aveva bisogno del test per il trasferimento in ospedale. Accusati di tentato omicidio
I partecipanti alla ricerca con un livello complessivo di attività più elevato avevano una maggiore tolleranza al dolore
La donna era a processo per essersi trasferita in pianta stabile in un appartamento di edilizia pubblica disabitato
L'incidente è avvenuto alla scuola italiana di tiro pratico di Aviano. Il colonnello dei carabinieri Dibari è stato colpito alla gamba
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved