Calabria7

Coronavirus, positivi 23 ospiti di una Rsa a Cassano: il sindaco dichiara la zona rossa

coronavirus badolato

Ventitrè ospiti su trentatre di Casa Serena, l’istituto per anziani di Cassano, sono risultati positivi questa mattina al tampone rapido. La notizia è stata confermata dal presidente del CdA dell’istituto per anziani cassanese Antonio Golia.

“A seguito di una positività riscontrata ieri su un anziano che doveva rientrare in istituto dopo una breve assenza, questa mattina – ha affermato Golia – abbiamo sottoposto a tampone rapido tutti i nostri ospiti, gli operatori sanitari e gli amministrativi. Ventitré ospiti sono risultati positivi, mentre tutte le altre persone sottoposte al tampone sono risultate negative. C’è da ricordare che solo giovedì scorso trenta anziani e ventuno operatori sanitari si erano vaccinati“.

Zona rossa

Intanto, il sindaco di Cassano Gianni Papasso sta per firmare l’ordinanza sindacale che porterà il suo comune in zona rossa fino al 15 febbraio. La decisione è arrivata dopo una consultazione con i vertici del servizio di igiene e prevenzione.

La città delle terme conta, dall’inizio della pandemia, ben 8 morti, l’ultimo questa mattina. Verranno, dunque, chiusi i confini comunali. Non si potrà entrare e uscire se non per comprovate necessità, mentre scuole e negozi (eccezion fatta per quelli dei beni di prima necessità) resteranno chiusi. Attesa a breve l’ordinanza.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Procura chiede processo per Oliverio

Mirko

Incendiò locali a villaggio Palumbo, muore in ospedale

manfredi

Focus ‘Ndrangheta nel Crotonese, il bilancio della settimana tra arresti e sequestri

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content