Calabria7

Coronavirus, possibile nuova “zona rossa” nel Cosentino

coronavirus cellule spia

I dirigenti della Regione Calabria stanno valutando l’istituzione di una nuova zona rossa su Celico e Casali del Manco. La valutazione a seguito delle indicazioni dei sanitari della task force dell’Asp di Cosenza. Quello che preoccupa è la percentuale dei positivi il 13% su 344 tamponi eseguiti e ancora non tutti processati. L’indagine  ha compreso tre focolai diversi, sparsi nell’hinterland cosentino: quello del tribunale, dell’Azienda ospedaliera e del matrimonio a Rende. 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Ritardi ASP Catanzaro: farmacisti proclamano giornata di sciopero

nico de luca

Sgominata banda criminale a Cosenza, 57 misure cautelari (SERVIZIO TV)

manfredi

Coronavirus, scende il numero degli attuali positivi in Calabria

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content