Calabria7

Coronavirus, riunione in Prefettura a Vibo Valentia

Riunione tecnico-operativa in Prefettura a Vibo Valentia per approfondire i profili conoscitivi, informativi e di comunicazione connessi alla situazione sanitaria del Coronavirus.

L’incontro, cui hanno partecipato la Regione Calabria – Dipartimento Protezione civile e Dipartimento Tutela della salute e politiche sanitarie – l’Azienda sanitaria provinciale, le forze dell’ordine, la Capitaneria di porto e i vigili del fuoco, è stato convocato dal prefetto Francesco Zito, al fine di facilitare la circolarità delle informazioni e definire, in chiave preventiva, ogni eventuale attività di coordinamento. In tale sede è stata evidenziata la necessità di tenere distinti il piano dell’emergenza reale da quello dell’emergenza percepita. Attualmente, in linea con il trend nazionale, non si registrano nel Vibonese casi di persone affette da Coronavirus e, più in generale, in Calabria.

Nondimeno la Regione, in applicazione delle direttive impartite a livello nazionale dal Ministero della salute, ha elevato la soglia di attenzione. Compulsando, con l’ausilio di soggetti competenti e delle associazioni del terzo settore, l’implementazione del sistema di controlli dei flussi di persone in ingresso, relativamente ai porti e agli aeroporti. Ad ogni buon fine, il Ministero della Salute ha istituito il numero verde 1500 per ogni ed eventuale informazione. La situazione resta costantemente monitorata dalla Prefettura di Vibo.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, collegamento veloce tra stazione e aeroporto è fattibile

Andrea Marino

Autobomba a Limbadi, il Riesame “smonta” l’inchiesta sugli esecutori materiali

Mimmo Famularo

Controlli Arpacal, rifiuti spiaggiati sulle spiagge di Pizzo

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content