Calabria7

Coronavirus, San Giovanni in Fiore: avviata consegna a domicilio buoni spesa

san giovanni in fiore finanziamento

Sono circa 700 le domande per i buoni spesa rivolti alle famiglie in difficoltà economica a seguito all’emergenza Covid-19 pervenute al Comune di San Giovanni in Fiore.

I termini di presentazione della richiesta sono scaduti alle ore 24.00 di mercoledì scorso, 8 aprile, e già nel pomeriggio di ieri, giovedì 9 aprile,è stata avviata la consegna agli aventi diritto al termine delle necessarie procedure di controllo di rispondenza ai criteri di ammissibilità disposti. Si tratta di un lavoro complesso e delicato a cui tutti i dipendenti comunali, ed in particolare gli impiegati dei servizi sociali e della polizia municipale, a cui è stata affidata la consegna al domicilio dei beneficiari, si stanno dedicando con cura e slancio, comprendendo appieno la valenza sociale che riveste il compito a loro assegnato. Le procedure di controllo e di consegna dei buoni spesa, pertanto, proseguiranno ad oltranza fino al completo esaurimento delle richieste. Ai cittadini aventi diritto si raccomanda, quindi, di attendere a casa la consegna dei buoni spesa e di non recarsi al Comune, in modo da rispettare in toto le misure di distanziamento sociale emanate dal presidente Conte per contrastare il contagio da Coronavirus.

A tutti i beneficiari, peraltro, insieme ai buoni spesa sarà consegnato l’elenco dei punti vendita che hanno aderito all’iniziativa.

I buoni debbono essere spesi entro il 30 aprile prossimo ed utilizzati per l’acquisto dei generi alimentari essenziali, beni di prima necessità (detersivi, pannolini ecc.) e per farmaci. L’intera amministrazione comunale coglie l’occasione per ringraziare i cittadini che in questo momento di estrema difficoltà hanno assunto un atteggiamento di grande responsabilità e maturità civica, rispettando in maniera scrupolosa le procedure richieste per le quali non è stata registrata alcuna lamentela, consentendo agli uffici di svolgere con tranquillità la mole enorme di lavoro a loro assegnato. Tutti gli amministratori florensi, infine, manifestano apprezzamento e gratitudine nei confronti di tutte le attività commerciali che hanno aderito alla iniziativa Buoni Spesa Covid-19.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionali, Santelli: “Tallini e Raffa onesti e puliti. Morra scorretto”

Mirko

Catanzaro, Celia: “Criticità lampanti nella nuova viabilità cittadina”

Mirko

Trasporti, l’Associazione Ferrovie in Calabria festeggia il nuovo Frecciargento

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content