Calabria7

Coronavirus, sindaco di Montichiari: “Io cacciatore di mascherine”

csv catanzaro mascherine

La rabbia di Marco Togni, sindaco di Montichiari, 26 mila abitanti, il terzo comune del Bresciano per numero di casi positivi al Coronavirus: “Non ci sono più mascherine”

“Non si trovano le mascherine e se si trovano hanno prezzi esorbitanti, comprese quelle che arrivano dalla Cina che per altro non hanno lo stesso standard qualitativo di quelle prodotte in Italia o in Europa. Ma quel che è assurdo è che noi sindaci ci dobbiamo arrabattare in giro, cercarle qua e la’, per acquistarne qualcuna assieme al materiale di protezione e per giunta avere a che fare con i problemi di sdoganamento”. Marco Togni, sindaco di Montichiari, 26 mila abitanti, e il terzo comune del Bresciano per il numero di casi positivi al coronavirus, preceduto da Orzinuovi e da Brescia non nasconde qualche malumore nei confronti del Governo e racconta di una situazione in cui ci sono letti persino nella mensa dell’ospedale locale e, se i contagi continueranno, della raccolta dei rifiuti si dovranno occupare i volontari.

Redazione Calabria 7
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Italia, prosegue il calo della curva epidemica

Damiana Riverso

Fulmine su treno, vetro in frantumi e tanta paura

Mirko

Egitto, liberato studente Usa dopo 16 mesi di detenzione

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content