Calabria7

Coronavirus, sospesi i mercati nel Crotonese: gli ambulanti scendono in piazza

coronavirus crotone

Dopo l’ennesima ordinanza di sospensione dei mercati, decisa solo il giorno prima, un nutrito gruppo di commercianti ambulanti ha manifestato davanti la prefettura di Crotone contro le decisioni dei sindaci di non fare svolgere i mercati come misura per evitare la diffusione del contagio. Una delegazione dell’Ana-Ugl di Crotone è stata ricevuta dal gabinetto del prefetto che ha raccolto le istanze portate dalla categoria. Lo comunica il presidente dell’associazione nazionale ambulanti- Ugl Salvatore Scerbo ribadendo che “i sindaci di tutta la provincia hanno l’obbligo di ascoltare la categoria e ricordando anche che gli stessi fanno parte del tessuto economico del territorio la stessa rimane a completa disposizione per migliorare il tessuto economico e produttivo del territorio già ampiamente martoriato”. Nella stessa giornata i rappresentanti dell’Ana Ugl avevano incontrato i sindaci di Cirò Marina e Strongoli per esprimere le problematiche della categoria rispetto ai divieti di far svolgere il mercato. I sindaci si sono impegnati a trovare soluzioni che possano salvaguardare la salute e l’economia.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, ancora uno studente positivo a Settingiano

Giovanni Bevacqua

Ricercato, beccato a Cosenza: arrestato bengalese

Manuela Lardieri

Procreazione assistita: “Intollerabile che non sia partito servizio”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content