Calabria7

Coronavirus, Speranza firma le nuove ordinanze: indice Rt inferiore a 1

coronavirus

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza con cui si annullano gli effetti di quella del 16 gennaio. Le nuove ordinanze, in vigore dal 24 gennaio 2021 e già pubblicate in Gazzetta Ufficiale, collocano in area arancione Lombardia e Sardegna e confermano, sempre in zona arancione, Calabria, Emilia Romagna e Veneto. Restano gialle 4 regioni (Campania, Basilicata, Molise, Toscana) oltre alla Provincia autonoma di Trento.

Calano Rt e ricoveri

Dopo cinque settimane di crescita, l’indice di trasmissibilità Rt scende a quota 0.97. Calano anche i ricoveri nelle terapie intensive e quelli nei reparti ordinari. Ma è troppo presto per pensare ad una effettiva inversione di rotta della curva epidemica da Covid. Restano ancora troppi i decessi ed i casi, 472 le vittime nelle ultime 24 ore, con 13.633 nuove infezioni. Dodici regioni, inoltre, si mantengono sopra la soglia critica del 30% di occupazione delle Rianimazioni. Continua ad essere un quadro preoccupante, sia pure con qualche primo segnale di miglioramento, quello che si evince dall’ultimo monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di sanità e del ministero della Salute (dati relativi alla settimana 11 gennaio 2021 – 17 gennaio 2021, aggiornati al 20 gennaio 2021) sull’andamento dell’epidemia in Italia.

Dieci Regioni con indice superiore a 1

Attualmente sono dieci le regioni con l’Rt sopra 1. Molise e Sicilia guidano la classifica dell’Rt rispettivamente con 1.38 e 1.27. La sfida contro il virus è ancora dura. Ma questa settimana, in Italia, abbiamo nuovamente l’indice Rt inferiore a 1. È un risultato incoraggiante che ci dice che le misure delle vacanze di Natale hanno funzionato. Dobbiamo continuare sulla strada della prudenza per resistere nelle prossime settimane e intensificare ancora la campagna di vaccinazione”. È quanto ha affermato in un post su Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Indice Rt

Abruzzo 1.05
Basilicata 1.12
Calabria 1.02
Campania 0.76
Emilia Romagna 0.97
FVG 0.88
Lazio 0.94
Liguria 0.99
Lombardia 0.82
Marche 0.98
Molise 1.38
Piemonte 1.04
PA Bolzano 1.03
PA Trento 0.9
Puglia 1.08
Sardegna 0.95
Sicilia 1.27
Toscana 0.98
Umbria 1.05
Valle d’Aosta 1.12
Veneto 0.81

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Edilizia residenziale, più di 7 milioni per Reggio Calabria e Cosenza

bruno mirante

Fiore (FN): “Crollo demografico, chi crea una famiglia oggi è un eroe”

Mirko

Crotone in seria A: i complimenti della Santelli

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content