Calabria7

Coronavirus, Spirlì: “Non cadiamo nella trappola del non festeggiamento” (VIDEO)

Rocco Morabito

“Non sappiamo che cosa deciderà oggi, speriamo oggi, il Governo sul nostro Natale. Come se il Natale fosse il centro dei contagi di un’intera annata. Siamo pronti ad ascoltare ed eventualmente a modificare passaggi sbagliati. Un governo che si dimostra sempre di più confuso, voglio essere buono. Pensiamoci noi ad aggiustare quello che il governo non sa fare”. E’ quanto afferma su Facebook, nel quotidiano appuntamento mattutino, il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì.

“I regali – continua – quest’anno siano calabresi e italiani. Non cadiamo nella trappola del non festeggiamento. Dobbiamo continuare a far vivere questa nostra tradizione. Il Natale è uno scambio di amore e regali. Il segno che ognuno di noi ha nei confronti dell’altro. Aiutiamo i nostri commercianti in questi ultimi giorni che ci lasciano, forse. Conclude in modo piccato Spirlì: “La Regione ha già fatto quello che ha potuto. Il governo deve capire che non si può parlare di ristori. Non serve la monetina nel cappello. Devono parlare di risarcimento. Cento, cento. Non il 25, 30 o 40”.

SEGUI LA DIRETTA

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Torna la zona arancione, ecco cosa si potrà fare fino al 30 dicembre

Damiana Riverso

Decreto Rilancio, c’è accordo: in giornata il Cdm

manfredi

Acqua, interruzione erogazione in alcune zone di Catanzaro

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content