Calabria7

Coronavirus, ultras Crotone scendono in campo: pizze ai sanitari

I tifosi della curva sud del Crotone hanno voluto dimostrare il loro attaccamento alla città omaggiando chi si trova in prima linea a combattere contro il coronavirus.

Ovvero medici, infermieri e operatori sanitari che lavorano al pronto soccorso in questo momento di emergenza causato dalla diffusione del virus Covid 19. Gli ultras del Crotone hanno infatti donato delle pizze al personale sanitario spiegando così il loro gesto: “Oggi più che mai scendiamo in campo, noi che durante le partite vi chiediamo di abbracciarvi e di ondeggiare, noi che abbiamo fatto della fratellanza e del vivere ultras il nostro stile di vita, sempre noi per i quali l’unione è tutto. Oggi noi vi chiediamo di restare a casa per non vanificare un super lavoro fatto da eroi che da giorni rischiano la vita. Per questo abbiamo deciso di stare vicino ai medici e a tutto lo staff dell’ospedale di Crotone.

Torneremo a tifare tutti insieme, ma oggi è il momento di difendere Crotone”. “Non sarà l’ultima iniziativa del genere – spiega Pisano Pagliaroli, uno dei portavoce del gruppo Curva Sud Crotone – noi ultras rispetteremo alla lettera il provvedimento del governo che ci chiede di stare a casa e resteremo vicino a tutte le persone che sono in prima linea”. (Foto “www.ilcrotonese.it”)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionali, De Magistris? M5S: “Non abbiamo preclusioni ma deve convincere il centrosinistra”

bruno mirante

Infanzia, Samengo (Unicef): “Futuro bimbi in pericolo ma si può rimediare”

Mirko

Stop alle infiltrazioni mafiose nelle aziende, firmata intesa tra Camera di Commercio e Prefettura di Catanzaro (VIDEO)

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content