Calabria7

Coronavirus, tragedia in Calabria: le vittime salgono a 14

coronavirus

Drammatica giornata per la Calabria che conta la terza vittima: il bilancio totale sale a 14 morti

A perdere la vita 2 pazienti ricoverati all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Si tratta di R.M. 67 anni di Corigliano-Rossano e di A.S. 84 anni originaria di Francavilla Marittima. Quest’ultima, era ricoverata nella pneumologia dell’ospedale dell’Annunziata. Era risultata positiva al Covid 19 ed era stata prontamente ricoverata appena ha iniziato ad accusare i sintomi. L’altra vittima da Coronavirus è morta in rianimazione. Quello della donna di Corigliano-Rossano era stato uno dei primi casi. Era ricoverata dal 7 marzo scorso, prima nell’unità di malattie infettive poi, per l’aggravarsi delle sue condizioni, in terapia intensiva.  Il sindaco Di Francavilla Marittima Franco Bettarini, infatti, nella giornata del 24 marzo aveva pubblicato un video dalla sua pagina Facebook in cui annunciava il primo caso nel comune cosentino.

Pubblicato da Giuseppe Bettarini su Mercoledì 25 marzo 2020

Salgono quindi ad 8 le vittime nel Cosentino. Nel complesso, considerando anche la persona che ha perso la vita allo Jazzolino di Vibo Valentia, il bilancio delle vittime da coronavirus in Calabria è di 14 morti.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sequestrati 115 kg di cocaina nel porto di Gioia Tauro

manfredi

M5S: no alla riapertura della discarica di Castrovillari

manfredi

Calcio, accoglienza festosa per il Cosenza in Sila

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content