Corpo bimbo a Placanica? La reazione del vescovo Oliva

La trasmissione “Chi l’ha visto?” andata in onda su Rai3 il 29 maggio scorso ha riferito il caso di un presunto seppellimento del corpo di un bimbo sotto la copertura della chiesa di Placanica (Reggio Calabria).

Visto  il clamore suscitato dalla notizia, il Vescovo di Locri-Gerace, monsignor Francesco Oliva, chiamato in causa da più parti, al fine di evitare il pericolo di facili allarmismi ed il rischio di alimentare gravi sospetti e inutili polemiche, ha detto che “si deve andare fino in fondo per accertare la verità e fugare ogni ombra di dubbio su quanto possa essere accaduto.

Visto  il clamore suscitato dalla notizia, il Vescovo di Locri-Gerace, monsignor Francesco Oliva, chiamato in causa da più parti, al fine di evitare il pericolo di facili allarmismi ed il rischio di alimentare gravi sospetti e inutili polemiche, ha detto che “si deve andare fino in fondo per accertare la verità e fugare ogni ombra di dubbio su quanto possa essere accaduto.

Appoggio della Chiesa

Da parte della Chiesa ci sarà la massima collaborazione, così come è avvenuto appena è stata diffusa la notizia emersa in seguito ad una lettera anonima”.

Monsignor Oliva ha aggiunto che “appena avranno inizio i lavori di restauro, già da tempo programmati, saranno avvertite le autorità interessate per ogni eventuale verifica. E’ per me prioritaria la ricerca della verità per fugare ogni ombra di dubbio.

Penso, però, che occorra cautela e tanto senso critico di fronte ad una notizia anonima, che non si fonda su fatti concreti, su testimonianze chiare e dirette, ma solo sul sentito dire. Il riferimento riporta molto indietro nel tempo, agli anni Ottanta, e riguarderebbe fatti non documentati e di difficile accertamento”.

redazione Calabria7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"La coalizione che ha portato Todde al successo - ha detto il capogruppo del Pd al Comune di Catanzaro - è un esperimento da portare ancora avanti a livello territoriale prima e nazionale poi"
Dopo la manifestazione per il decennale, dove sono stati premiati tantissimi donatori, domenica è toccato a quanti non furono presenti
Nato a Catanzaro nel 1952 da padre penalista, Catricalà fu il primo dirigente bipartisan dello Stato nel bipolarismo della seconda Repubblica
Scoperta una vera e propria centrale internazionale di riciclaggio: stimati in circa seimila i 'clienti' della banda
Già consigliere strategico del Ministero della Difesa dal 2012 al 2018, Mergelletti è attualmente Consigliere per le Politiche di Sicurezza e di contrasto al Terrorismo
Gli studenti sono stati selezionati tra quelli "segnalati dagli istituti scolastici calabresi in quanto distintisi per impegno e merito"
Dalle prime informazioni il giovane, di cui non si conoscono le generalità, avrebbe attraversato i binari per raggiungere un altro convoglio
Le indagini avviate dopo la segnalazione dei medici che hanno visitato in ospedale la bimba per dei dolori al basso ventre, scoprendo delle lesioni
Sull'immobile, che occupava quasi 170 metri quadri di area demaniale, la Capitaneria di Porto di Soverato aveva emesso ingiunzione di sgombero già nel 2019
Tra i destinatari dell'interdittiva ci sono un dirigente medico e due infermieri, più un imprenditore di Cosenza
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved