Corrado (M5S): “Bisogna tutelare cinta muraria di Cariati”

La senatrice del M5S Margherita Corrado è intervenuta in merito all’importante cinta muraria medievale di Cariati.

“Stamane -dice- ho saputo che i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale si sono subito attivati, e di ciò li ringrazio pubblicamente, dopo la mia richiesta di verificare la correttezza dell’iter burocratico sotteso a certi interventi edilizi in corso lungo la cinta muraria medievale di Cariati”.

“Stamane -dice- ho saputo che i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale si sono subito attivati, e di ciò li ringrazio pubblicamente, dopo la mia richiesta di verificare la correttezza dell’iter burocratico sotteso a certi interventi edilizi in corso lungo la cinta muraria medievale di Cariati”.

“Alterando -prosegue- il costruito storico con superfetazioni e aumenti di cubatura, detti interventi compromettono senza meno i valori storico-architettonici di quel circuito finora eccezionalmente superstite. Mi è stata rappresentata, nel contempo, la difficoltà dei militari ad intervenire in modo efficace su un manufatto ovviamente tutelato ex legge ma, incredibilmente, non sottoposto a vincolo, cioè mancante dello strumento previsto dalla normativa per tutelare gli immobili e le aree di maggior pregio.

Non posso che rallegrarmi, dunque, leggendo – dichiara ancora – che l’Amministrazione comunale ha dichiarato, oggi, di voler procedere alla mappatura degli abusi edilizi già in essere e di voler impedire ogni analoga azione futura che possa deturpare la cittadella medioevale. Per realizzare il secondo obiettivo dichiarato, evidentemente il più urgente e prioritario dei due, bisogna pero’ di necessita’ avviare subito le pratiche per la verifica dell’interesse culturale, ex articolo 12 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, propedeutica all’apposizione del vincolo da parte della Soprintendenza competente.

Lo chiederò immediatamente io stessa, in qualita’ di cittadina e parlamentare della Repubblica, ma mi auguro di essere seguita, anzi preceduta dall’Amministrazione comunale di Cariati, la piu’ titolata a fare gli interessi della comunita’ locale, altrimenti, si sa, verba volant”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved