Calabria7

Corruzione in Corte d’appello a Catanzaro, radiato l’avvocato Saraco

La Sezione Prima della Consiglio distrettuale di disciplina di Catanzaro (presieduto dall’avvocato Franco Locco del Foro di Cosenza) ha inflitto la sanzione della radiazione all’avvocato Francesco Saraco, del Foro di Catanzaro. Il legale è attualmente sospeso dall’esercizio della professione ed è sottoposto a procedimento penale davanti il Tribunale di Salerno ove è imputato del reato di corruzione in atti giudiziari nell’ambito dell’inchiesta Genesi per avere, secondo l’accusa, corrotto il giudice Marco Petrini, presidente della sezione penale della Corte di appello di Catanzaro, è attualmente sottoposto al divieto di dimora in Calabria.

Il Consiglio di disciplina degli avvocati ha ritenuto che con la condotta il legame ha gravemente leso il prestigio e l’immagine della classe forense , da qui l’applicazione del massimo della sanzione.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid, illecita percezione dei “buoni spesa”: la polizia denuncia 17 persone a Crotone

bruno mirante

Spacciava cocaina nel condominio, arrestato

Matteo Brancati

Covid-19, nuovo positivo a Vibo

Giovanni Caglioti
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content