Calabria7

Corruzione, sindaco arrestato nel Catanzarese: sospeso Consiglio

Il prefetto di Catanzaro, Francesca Ferrandino, ha sospeso il Consiglio comunale di San Vito sullo Jonio, nel Catanzarese, per le dimissioni di nove componenti su dieci.

Nei giorni scorsi, il sindaco Alessandro Doria è stato arrestato e posto ai domiciliari con l’accusa di corruzione. Tra le contestazioni, anche quella di una maxi tangente da ottanta mila euro per la costruzione di un parco eolico. Il prefetto, in attesa del provvedimento di scioglimento del Consiglio, ha nominato il funzionario prefettizio Gino Rotella alla guida dell’ente comunale.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, possibili contagi all’istituto Vivaldi. Otto classi vanno in Dad

Damiana Riverso

Esplode bombola in abitazione nel Catanzarese, un ferito

Giovanni Caglioti

Covid, muore un uomo a Cittanova: il cordoglio dell’Amministrazione comunale

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content